Sostegno al mantenimento alloggio in locazione

Varie
     

FINALITÀ

La Regione Lombardia intende promuovere iniziative che coinvolgono i Piani di Zona, i Comuni, le
istituzioni e i soggetti territoriali diversi, in chiave di integrazione delle politiche di welfare, a
sostegno delle famiglie per il mantenimento dell’abitazione in locazione, anche in relazione
all’emergenza sanitaria COVID 19.

Art. 1 Destinatari

Sono destinatari del beneficio i nuclei familiari in locazione sul libero mercato (compreso il canone
concordato), alloggi in godimento (ad esempio alloggi delle cooperative edificatrici assegnati ai
soci, etc.), o in alloggi definiti Servizi Abitativi Sociali – Sas, ai sensi della L.R. n. 16/2016, (ad
esempio alloggi in canone moderato, etc.). Sono esclusi i nuclei famigliari in locazione in alloggi di
Servizi Abitativi Pubblici (Sap).

I destinatari possono essere identificati anche tra i cittadini che in passato (quindi non nel corso del
2020) hanno ricevuto specifici contributi sulla base delle misure attivate con le risorse di cui alle
DGR n. 5450/2016, n. 6465/2017, n. 606/2018 e n. 2065/2019. I destinatari possono essere
identificati anche tra i cittadini che beneficiano del Reddito di Cittadinanza. Il contributo è
compatibile con il reddito o la pensione di cittadinanza in tutte le sue componenti.

I destinatari del presente provvedimento non possono essere identificati tra i cittadini dei Comuni
ATA che hanno ricevuto il contributo “AGEVOLAZIONE AFFITTO 2020”, ai sensi della DGR n.
2974 del 23 marzo 2020, Allegato B.

Art. 2 Requisiti di Accesso

I nuclei familiari che intendono fare domanda devono possedere i seguenti requisiti:
- residenza in uno dei comuni dell’Ambito Territoriale di Sesto Calende da almeno un anno
nell’alloggio in locazione oggetto di contributo;
- non essere sottoposti a procedure di rilascio dell’abitazione;
- non essere proprietari di alloggio adeguato in Regione Lombardia;
- ISEE max fino a € 26.000,00 (in mancanza di attestazione ISEE in corso di validità sarà possibile
presentare l’ISEE 2020 o simulazione da sito INPS sopperendo con ISEE 2021 entro e non oltre 90
giorni dalla presentazione della domanda, pena la concessione del beneficio);
- Trovarsi in una delle seguenti condizioni:
1. Perdita del posto di lavoro
2. Cessazione di attività libero professionale o consistente riduzione del fatturato di almeno il
20% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente
3. Mancato rinnovo di contratti a termine o riduzione dell'orario di lavoro
4. Famiglia in cassa integrazione
5. Malattia grave o decesso di almeno un componente del nucleo familiare
6. Altro

Art. 3 Assegnazione del Beneficio

Il beneficio consiste nell’erogazione di un contributo economico, al proprietario dell’alloggio in
locazione, per sostenere il pagamento di canoni di locazione da parte del nucleo in difficoltà. Il
contributo verrà riconosciuto fino ad un massimo di Euro 1000,00 una tantum.

Non è possibile presentare la domanda per chi ha già beneficiato del contributo.
Il presente avviso non comporta alcun vincolo per il Comune, essendo l'intervento subordinato alla
effettiva erogazione delle risorse da parte di Regione Lombardia.

Art. 4 Presentazione della domanda

LE DOMANDE POTRANNO ESSERE PRESENTATE DAL 24 MARZO 2021 FINO AD
ESAURIMENTO DELLE RISORSE DISPONIBILI, INVIANDO LA DOCUMENTAZIONE
ALL’INDIRIZZO E-MAIL: sestocalende@legalmail.it INDICANDO NELL’OGGETTO
“CONTRIBUTO MISURA UNICA AFFITTO”.

È possibile la presentazione di una sola domanda per unità abitativa.

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

Ai fini dell'ammissione al contributo all’atto della presentazione della domanda devono essere
allegati i seguenti documenti:
1. attestazione ISEE in corso di validità; in alternativa sarà possibile presentare attestazione
ISEE 2020 o simulazione da sito INPS. Tuttavia il richiedente dovrà presentare entro e non
oltre 90 giorni dalla presentazione della domanda, ISEE aggiornato al 2021 pena la
concessione del beneficio;
2. copia contratto d’affitto;
3. dichiarazione del proprietario allegato B al presente Avviso;
Tutte le dichiarazioni rese dal richiedente sono assoggettate ai controlli previsti dalla vigente normativa. Si
informa che, ai sensi e per gli effetti degli artt. 75 e 76 del D.P.R. 445/2000, chiunque renda dichiarazioni
mendaci, formi atti falsi o ne faccia uso, è punito ai sensi del Codice Penale e delle vigenti leggi in materia,
decade dai benefici eventualmente conseguiti ed è obbligato alla restituzione della somma percepita con
aggravio di spese amministrative e legali.

Art. 5 Informazioni

Per tutte le informazioni relative al presente Avviso è possibile contattare telefonicamente l’Ufficio
di Piano dell'Ambito di Sesto Calende al
n. 3512181247 (martedì 14.00 - 18.00 – mercoledì e
venerdì 9.00-12.00) o scrivere a mezzo di posta elettronica all’indirizzo e-mail:

Ufficio di Piano – Ambito Territoriale di Sesto Calende
Piazza Cesare da Sesto, 1 - 21018 Sesto Calende Tel.0331/928191 - Fax:0331/928196
pdz@comune.sesto-calende.va.it
sestocalende@legalmail.it
www.pianodizoansestocalende.it
benefici@ambitosocialesestocalende.it


Art. 6 Trattamento dei dati personali

I dati personali relativi al presente Avviso saranno trattati nel rispetto Regolamento Europeo UE
2016/679 GDPR Art.13. Il trattamento dei dati personali raccolti ha la finalità di procedere
all'ottenimento del beneficio di cui all'istanza del richiedente, e potrà essere effettuato con mezzi
informatici. La comunicazione dei dati è necessaria alla corretta conclusione dell'iter
amministrativo. I dati verranno comunicati agli enti di competenza per i relativi adempimenti
d'ufficio previsti dalla vigente normativa in materia, tra i quali in particolare le attività di controllo
della veridicità delle dichiarazioni rese dai richiedenti.

Art. 7 Norma Finale

Per quanto non espressamente previsto nel presente avviso si fa riferimento alla disciplina regionale
citata in calce al presente Avviso.

Ultimo aggiornamento: 23/03/2021 18:10.01