Bando per la concessione di contributi a fondo perduto per le MPMI - Seconda edizione

Dall'istituzione
     

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO ALLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE (MPMI) DEL COMMERCIO, DELLA RISTORAZIONE, DEL TERZIARIO E DELL’ARTIGIANATO NELL’AMBITO DEL BANDO REGIONALE “DISTRETTI DEL COMMERCIO PER LA RICOSTRUZIONE ECONOMICA TERRITORIALE URBANA – SECONDA EDIZIONE”

A cura del Distretto del Commercio “Malpensa Nord Ticino” costituito tra i comuni di Angera, Golasecca, Mercallo, Mornago, Sesto Calende, Somma Lombardo (Capofila), Taino, Varano Borghi e VERGIATE.


Si riportano qui di seguito i principali contenuti per estratto:

PREMESSA
Con riferimento all'analogo bando del 2020 e poiché le richieste ricevute con riferimento non hanno esaurito le risorse complessivamente disponibili viene emanato il presente bando in continuità con quello precedente mettendo a disposizione le risorse residue pari a € 37.839,56 al fine di perseguire nella misura massima possibile gli obiettivi di Regione Lombardia e del Distretto del Commercio “Malpensa Nord Ticino” inerenti lo sviluppo delle attività economiche del territorio.

1. OBIETTIVI
Favorire la ripartenza delle attività economiche ed i servizi a utenti e visitatori e l’avvio di nuove attività nei Comuni del Distretto del Commercio “Malpensa Nord Ticino”, avendo particolare attenzione alla necessità, da un lato, di garantire diversi e più alti standard di sicurezza e protezione dei lavoratori e dei consumatori, dall’altro, di riqualificare l’attività e adottare modalità alternative di organizzazione delle vendite (anche attraverso strumenti innovativi e digitali) che tengano conto del mutato contesto in cui le imprese si troveranno ad operare.

2. SOGGETTI BENEFICIARI
Possono essere beneficiari di contributo le micro, piccole o medie imprese (MPMI) del commercio, della ristorazione, del terziario e dell’artigianato (singole, in partenariato o costituite in Rete di Imprese), localizzate all’interno del Distretto del Commercio “Malpensa Nord Ticino”, il cui perimetro coincide con l’intero territorio dei comuni di Angera, Golasecca, Mercallo, Mornago, Sesto Calende, Somma Lombardo, Taino, Varano Borghi, Vergiate.
Possono partecipare anche le MPMI che hanno fatto domanda a valere sul primo bando citato in premessa, purché presentando nuove spese (fatture) diverse da quelle presentate e ammesse nel bando precedente.
Sono escluse dal bando le imprese che svolgono, nell’unità locale presso cui vengono realizzati gli interventi oggetto di contributo, attività primaria, risultante dalla visura camerale, di cui ai seguenti codici
ATECO: · 92.00 Attività riguardanti le lotterie, le scommesse, le case da gioco
· 92.00.02 Gestione di apparecchi che consentono vincite in denaro funzionanti a moneta o a gettone
· 92.00.09 Altre attività connesse con le lotterie e le scommesse

5.1. ENTITA’ DEL CONTRIBUTO REGIONALE
L’aiuto è concesso come agevolazione a fondo perduto, a fronte di un budget di spesa liberamente composto da spese in conto capitale e spese di parte corrente.
Il contributo regionale previsto, per le domande ammissibili, sarà pari al 50% della spesa ammissibile totale (in conto capitale e di parte corrente) al netto di IVA, e in ogni caso non superiore all’importo delle spese in conto capitale, sino ad un massimo complessivo per ciascun operatore pari a € 3.500 (Euro tremilacinquecento/00).

7.1 SPESE AMMISSIBILI E SOGLIE DI AMMISSIBILITÀ DEL CONTRIBUTO REGIONALE
Risultano ammissibili le spese in conto capitale e di parte corrente di cui all'elenco dettagliato contenuto nel bando.
L’investimento minimo ammissibile per accedere al contributo regionale è di 1.000 euro, di cui almeno 700 euro riferiti a spese in conto capitale.

9. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Per presentare domanda, le imprese dovranno utilizzare esclusivamente la modulistica allegata.

Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 11.00 del 15 ottobre 2021 fino a esaurimento delle risorse stanziate e comunque entro e non oltre le ore 13.00 del 28 ottobre 2021.

La domanda (Allegato A) dovrà essere, a pena di esclusione, sottoscritta dove richiesto, debitamente compilata in ogni sua parte e corredata dagli idonei necessari allegati.
In caso di spese sostenute prima della pubblicazione del primo bando (05/05/20) e per le fatture che non riportano la dicitura “Spesa finanziata dal bando Distretti del Commercio” è necessario compilare e presentare anche il modulo (Allegato B) Dichiarazione per fatture senza dicitura.

Non è richiesta la sottoscrizione dei documenti con firma digitale.

La documentazione dovrà essere trasmessa esclusivamente tramite PEC all’indirizzo: suap@sommalombardo.legalmail.it indicando come oggetto “Bando Distretti del Commercio – Domanda di contributo”.
Farà fede quale data di ricevimento, l’attestazione temporale risultante dalla ricevuta di consegna rilasciata dal gestore PEC del Comune di Somma Lombardo.
Le domande pervenute oltre il termine massimo previsto e su indicato non verranno ammesse.
Ogni impresa potrà presentare una sola domanda per unità locale. Qualora il medesimo soggetto presenti più di una domanda per la medesima unità locale, sarà considerata valida solo ed esclusivamente l’ultima domanda in ordine di protocollo di registrazione del Comune di Somma Lombardo, e tutte le domande precedenti verranno automaticamente annullate.


IMPORTANTE! Scarica il BANDO COMPLETO qui a fianco per ogni altro dettaglio relativo a:

3. REQUISITI DEI SOGGETTI BENEFICIARI
4. DOTAZIONE FINANZIARIA E SUA RIPARTIZIONE
5. TIPOLOGIA DI PROCEDURA ED ENTITÀ DEL CONTRIBUTO
5.1. ENTITA’ DEL CONTRIBUTO REGIONALE
6. INTERVENTI AGEVOLABILI
7. SPESE AMMISSIBILI E SOGLIE DI AMMISSIBILITÀ
7.1 SPESE AMMISSIBILI E SOGLIE DI AMMISSIBILITÀ DEL CONTRIBUTO REGIONALE
      A. Spese in conto capitale - B. Spese di parte corrente.
8. SPESE NON AMMISSIBILI
10. ISTRUTTORIA DELLE DOMANDE E CONCESSIONE DEI CONTRIBUTI
11. EROGAZIONE DEI CONTRIBUTI
12. OBBLIGHI DEI SOGGETTI BENEFICIARI
13. DECADENZA, REVOCHE, RINUNCE DEI SOGGETTI BENEFICIARI
14. ISPEZIONI E CONTROLLI
15. RIFERIMENTI NORMATIVI
16. REGIME DI AIUTO
17. RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
18. TRATTAMENTO DATI PERSONALI
19. PUBBLICAZIONE E INFORMAZIONI

Qualsiasi informazione relativa al bando e agli adempimenti ad esso connessi potrà essere richiesta contattando il Servizio Assistenza sul Bando all’indirizzo email: malpensanord@gmail.com

Ultimo aggiornamento: 14/10/2021 14:26.00